LE 20 SUITE DI ROCK PROGRESSIVO ASSOLUTAMENTE DA ASCOLTARE

13 Gen

Come tutti i progger ho sempre avuto una predilezione per quelle composizioni dilatate che nel genere vengono chiamate “Suite”. Alcune di queste canzoni sono dei veri e propri viaggi che vorresti non terminassero mai. Dato che non esiste un paradigma preciso che definisca questo tipo di canzoni (la lunghezza? ma quanto? la divisione in movimenti? e i concept sono anche quelli delle suite?) ho provato semplicemente ad indicare le venti esperienze musicali che amo di piu’ e che ritengo appartenere a questa definizione. Se ne ho lasciate qualcuna fuori non me ne dolete, potrebbero riapparire nel prossimo articolo dedicato ai concept. Inoltre ho evitato di riportare piu’ di un pezzo per band (altrimenti gli Yes avrebbero preso troppi posti!).

GENESIS – Supper’s Ready

YES – Close to the Edge

CAMEL – Lady Fantasy

CARAVAN – Nine feet underground

ELP – Karn Evil 9

IRON MAIDEN – The Rime of the Ancient Mariner

DREAM THEATER – A Change of Seasons

THE FLOWER KINGS – The Truth will set you free

TRANSATLANTIC – All of the Above

SPOCK’S BEARD – The Great Nothing

PORCUPINE TREE – Anesthetize

THE MARS VOLTA – Tetragrammation

RUSH – 2112

PINK FLOYD – Shine on you crazy diamond

PAR LINDH PROJECT – The Cathedral

VAN DER GRAAF GENERATOR – Meurglys III

SHADOW GALLERY – The Queen of the City of Ice

MARILLION – This Strange Engine

ANGLAGARD – Hostsejd

BANCO DEL MUTUO SOCCORSO – Canto nomade per un prigioniero politico

Potrei nominarne altre venti bellissime, ma per adesso fermiamoci qua.

Annunci

18 Risposte to “LE 20 SUITE DI ROCK PROGRESSIVO ASSOLUTAMENTE DA ASCOLTARE”

  1. Federico febbraio 3, 2010 a 5:04 pm #

    Fantastiche, a parte i Mars volta, che mi sembrano un po’ fuoriluogo. Al loro posto avrei messo i Jethro tull. Cmunque 9 su 10 è ottimo 😉

    • willoworld febbraio 3, 2010 a 5:28 pm #

      Ciao Federico… grazie del commento….
      Dei jethro, che naturalmente amo alla follia, non sapevo cosa mettere. Thick as a brick e’ piu’ un concept che una suite… cosi’ come a passion play… budapest e’ un po’ cortina:)))))) forse Baker st Muse del meraviglioso Minstrell in the Gallery… MA CERTO!!! CAVOLO…..
      Eccola qui….

      • Federico febbraio 3, 2010 a 5:32 pm #

        Con i Jethro tull non sbagli mai 🙂
        grazie a te per aver messo su dei pezzi live che non vedevo da tempo e avermi fatto passare qualche ora in “goduriosa” meditazione musicale ^_^

  2. Massimo marzo 3, 2010 a 1:07 pm #

    Ciao…per me i Mars Volta non sono affatto fuori luogo.

    Reputo il gruppo di Omar Rodriguez Lopez come il miglior esempio di rock progressivo moderno, come i Porcupine Tree e i grandissimi Rush gli unici capaci di non ripetersi mai.

    • willoworld marzo 3, 2010 a 2:00 pm #

      Amo moltissimo i Mars Volta e le loro contaminazioni Crimsoniane sono evidenti, quindi si, sono per me molto progressivi.

      I Rush, effettivamente immensi, hanno avuto tre maggiori cambiamenti nella loro lunghissima carriera.
      All’inizio con l’arrivo di Peart, negli anni 80, come tutti del resto, con moving pictures, e poi counterparts… all’inizio degli anni 90.
      Ma non ho amato molto il loro ultimo disco, purtroppo.:(

      Ciao Massimo e grazie per il commento!;)

      • federico marzo 3, 2010 a 2:37 pm #

        davvero non ti è piaciuto Snakes&Arrows? questo è un classico caso “non disputandum” 😉
        a me ad esempio è piaciuto tantissimo e, visti dal vivo, mi han confermato di essere ad un livello altissimo!
        Cosa ne dici degli Spock’s beard, invece?

  3. Massimo marzo 3, 2010 a 3:24 pm #

    Snakes&Arrows…bellissimo!!!

    Per quanto riguarda gli Spock’s Beard, invece, li adoro sino a Snow. Credo che il fatto che Neil Morse abbia lasciato il gruppo li abbia solo danneggiati.

    Personalmente trovo DiVirgilio irritante…è come Mike Portnoy, il classico batterista che, per quanto bravissimo, non accetta il fatto di essere SOLO un batterista, senza il talento per poter fare altro.

    Ecco, allora, che esplodono le smanie da protagonismo: cantanti solisti…produttori…registi cinematografici…autori…

    AIUTO!!! 🙂

    • federico marzo 3, 2010 a 3:32 pm #

      scusa ma non sono d’accordo. a parte il primo esperimento post morse (per ovvi motivi) gli album successivi sono di tutto rispetto e dimostrano quanto ci fosse di buono da parte di Alan morse e soprattutto Dave Meros nei primi album.
      Poi, in quanto SOLO batterista, anche qui, non la vedo allo stesso modo. Il buon gusto musicale di D’Virgilio si vede già nel suo stile dietro le pelli. Poi, suonava la chitarra e cantava già ai tempi di Morse (le seconde voci più alte sono spesso sue).
      Il disco Rewiring Genesis, poi, dove risuona completamente The Lamb, ne dimostra ulteriormente il valore.
      Se poi vogliamo criticare i batteristi passati davanti al palco, beh, parliamo anche di Phil Collins. Il quale, a parte una deviazione commerciale soprggiunta a mio parere con l’età, non ha per nulla demeritato 😉

  4. Massimo marzo 3, 2010 a 3:44 pm #

    Su Dave Meros sono completamente d’accordo…oltre che un grande bassista (a mio parere il meglio per completezza espressiva sullo strumento insieme a Jonas Reingold dei Flower Kings) ha sicuramente dimostrato di essere anche un musicista completo di elevato valore.

    Per quanto riguarda DiVirgilio, rispetto totalmente l’opinione ma, per quanto possa cercare di condividerla, l’antipatia che provo nei suoi confronti mina decisamente la mia serenità di giudizio.

    L’ho personalmente conosciuto in fiera a Rimini, dove era stato chiamato a fare delle dimostrazioni allo stand di una nota marca di batterie e…no, inutile, non ce la faccio…non mi piace proprio!

    🙂

    • federico marzo 3, 2010 a 3:50 pm #

      e per quale motivo ti starebbe così antipatico? a pelle o per qualche ragione pratica? sinceramente non posso dire di averlo conosciuto. semplicemente ho scambiato un paio di mail con lui (o almeno, credo fosse lui) dopo l’uscita di rewiring Genesis, e non mi è parso indisponente e tantomeno indisposto a dialogare. poi, ripeto, de gustibus. E come direbbe il grande capo Estiqatsi 😉 l’importante è che continuino a produrre grande musica.
      Chi mi ha un po’ deluso, invece, è Morse, che ha lasciato la band per un motivo che personalmente ritengo stupido, e nei suoi dischi continua a “ripetersi” musicalmente. E anche l’ultimo dei Transatlantic (che ritengo fantastici) risente troppo della sua mano…

  5. Massimo marzo 3, 2010 a 4:00 pm #

    Si…l’antipatia è proprio una questione di pelle…in fiera abbiamo conversato per una manciata di minuti tra un autografo e l’altro e, naturalmente, non è stato sufficiente a farmi cambiare idea. La sua bravura dietro i tamburi, comunque, non la discuto.

    Riguardo Morse non potresti trovarmi più d’accordo.

    Anche io penso che abbracciare la fede non debba necessariamente comportare uno stravolgimento della propria vita così come lui ha fatto.

    A parte questo, ho amato Testimony ma ho trovato infinitamente ripetitivi tutti gli album successivi e anche l’ultimo Transatlantic (che, per inciso, è una band che anche io adoro) è troppo derivativo da altre cose…suvvia…a un certo punto salta fuori anche Squonk dei Genesis!!!

    • federico marzo 3, 2010 a 4:30 pm #

      beh, allora non è escluso che non ci si veda a milano 😉
      però, come dici tu, l’ulimo mi sa più di un collage di pezzi dei singoli, più che un lavoro di gruppo, come invece era quel capolavoro che è bridge…
      detto ciò, a milano sarò in prima fila 😛

  6. willoworld marzo 3, 2010 a 5:27 pm #

    Grazie ad entrambi per l’interessante dibattito.

    Snake & Arrows non mi ha colpito, devo ammetterlo. Questione di gusti… Live in Rio però è stato fantastico!!!!!

    Gli Spock’s Beard anche io ho smesso di ascoltarli dopo la dipartita di Morse, e come voi, pur riconoscendo il talento del cantante polistrumentista americano, non riesco a buttar giù le sue tematiche cristiane….

    Tra le band sympho prog di oggi, ho un enorme rispetto per i Flower Kings, perchè li ho visti dal vivo e mi hanno colpito molto. Anche gli SB li vidi di spalla ai Dream Theater e furono molto bravi…

    Ciao a tutti!!!!

  7. dK marzo 19, 2010 a 10:35 am #

    Ottimi consigli! Ne approfitterò per sentirne qualcuna che non conosco (tipo i Camel)…
    Forse sarò banale, ma dei Van Der Graaf avrei scelto A Plague of Lighthouse Keepers e degli ELP Tarkus, ma sono gusti personali, naturalmente…
    Comunque complimenti per il blog!

    • willoworld marzo 19, 2010 a 11:06 am #

      Ciao, grazie a te.

      Tarkus rientra piu’ nei concept e per quanto riguarda A Plague of Lighthouse Keepers, ti devo confessare che, pur amando moltissimo i VDGG, non sono mai riuscito a entrare dentro quel pezzo.

      Comunque ottimi consigli tutti e due!:)

  8. Dario marzo 3, 2011 a 5:24 pm #

    Ciao,
    scusa per il ritardo, ma ho letto soltanto oggi questo post (scoprendo l’esistenza di questo blog parecchio interessante). Vorrei farti solo una domanda, Come mai non hai inserito “ATOM HEART MOTHER” ??
    spero in una tua risposta.
    ciao

    • willoworld marzo 3, 2011 a 6:46 pm #

      Ciao Dario e grazie per il commento. Guarda è solo per via dei miei gusti. Riconosco la grandezza del pezzo, come A Plague of Lighthouse Keepers dei Van der Graaf, è solamente che entrambe le canzoni non mi sono entrate nel cuore, tutto qui. Un fatto semplicemente personale.

      😛

Trackbacks/Pingbacks

  1. ULTIMI TRE INTERVENTI « WILLOWORLD - gennaio 13, 2010

    […] Alcune di queste canzoni sono dei veri e propri viaggi che vorresti non terminassero mai… continua… « Prima L’UOMO CON TUTTE LE RISPOSTE Gennaio 12, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: