GIOCO DI BIMBA: Omaggio di G.

28 Nov

gioco-di-bimba-g

Piano Maria aprì la porta della grande casa fuori città.
Fuori non c’erano luci ad illuminare il giardino, solo la grande luna piena mostrava e nascondeva le cose.
Dal Bosco di querce proveniva una musica allegra e dolcissima. Maria la seguì con gli occhi ancor chiusi. I piedi scalzi che sfioravano l’erba bagnata dalla nebbia e la lunga vestaglia che le ricadeva addosso come un mantello la facevano sembrare quasi uno spirito. Un bianco spirito inquieto.

Fu in mezzo al bosco che trovò l’altalena di quando era bambina. Vi salì sopra e cominciò a dondolare come sospinta da mani invisibili. Oh quanto tempo era che il suo animo non era così sereno. Di nuovo felice come quando era una bimba piena di sogni, non più la donna in carriera che aveva perduto la speranza di vivere. E fu così che nel gioco di bimba si perse donna Maria.

La grande Luna osservava immota da lassù il suo gioco da bambina e illuminava pallidamente il suo volto e i folti capelli biondi. Dalle profondità del bosco i folletti che da bambina tante volte avevano danzato con lei la osservavano dondolare e continuavano il loro melodioso canto.
E lei continuava a dondolare.
Maria era felice, avrebbe voluto restare lì per sempre, accoccolata nel suo angolino di sogno, senza dover respirare più il dolore dei nostri giorni. Ma come sempre accade nelle favole più tristi, qualcosa tramava nel buio. Un’ombra si stacco dal muro mentre l’alba stava quasi per sopraggiungere.
Maria.
Una voce la chiamò.
Il canto smise e Maria volò lontano.
I Folletti scapparono piangendo.
Una mano corse a sorreggere il volto di latte di Maria,
Un uomo con voce smarrita ripeteva all’infinito: “ Io… io non volevo svegliarla così…”

Dedicata al mio babbo che da sempre mi ha cantato questa canzone(e tante altre) come ninnananna.

VEDI ANCHE: Gioco di Bimba di GM Willo

Annunci

Una Risposta to “GIOCO DI BIMBA: Omaggio di G.”

Trackbacks/Pingbacks

  1. GIOCO DI BIMBA: Omaggio di G. « I Silenti - novembre 28, 2008

    […] CONTINUA A LEGGERE […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: