DAVID SYLVIAN – Amsterdam, 2/10/2007

3 Ott

Il tempo dell’attesa è sempre quello ideale per tradurre in parole le aspettative del viaggio. Le luci soffuse del teatro, meravigliosa cornice in cui i soundscapes amici di Sylvian saturano ogni suo angolo, gettano ombre su questo diario di bordo, ma la penna scivola senza troppe esitazioni. La voglia di afferrare il momento è tanta…
Il pubblico prende posto lentamente, con movimenti ritmati e ordinati. E’ un pubblico estremamente vario. David Sylvian riesce a coinvolgere grandi e piccini, come le buone novelle che si raccontano nelle sere d’inverno.
Ma l’esperienza non è condivisibile, poiché lo spettatore è lasciato da solo in questo viaggio d’introspezione, solo insieme alle parole, ai suoni e alle immagini.
L’attesa è anche preparazione, la discesa verso l’anima, il momento d’apertura. Ci si prepara ad accogliere l’esperienza, come se partecipassimo alla celebrazione di un antico rituale.
Poi le luci si dissolvono ed incomincia il viaggio…

Il concerto è terminato. Il palcoscenico è ormai vuoto, gli spettatori conquistano le uscite, ma le vibrazioni sono ancora nell’aria. Le posso ancora avvertire…
Sylvian amalgama le sue litanie in maniera impeccabile, gioca con le composizioni e ci regala quasi due ore di poetico viaggio. Steve Jensen alla batteria è padrone della ritmica. Il suo tocco è leggero e avvolgente, ma al momento opportuno riesce a diventare incalzante.
Si susseguono grandi brani di ieri e di oggi, un’antica Ghost riarrangiata, World Citizen in tutto il suo splendore, perle di Blemish e molto repertorio Nine Horses. Alle prime note della splendida Ride avverto qualche brivido.
C’è posto anche per Riverman insieme alla bellissima Every Color You Are. Ma del meraviglioso Dead Bees on a Cake il maestro d’oltremanica non ci regala niente fino all’ultimo. Wonderlust è la fine del viaggio, e non poteva terminare in modo migliore.

Biografia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: