PARADOX HOTEL

2 Mar

 paradox

I Flower Kings tornano con un gran bell’album doppio di chiaro stampo sinfonico progressive, reminescenze Yes e Genesis, ma molto carattere e personalità.
Ve lo consiglio se amate il genere.

CD 1 – Room 111 (64:50)1. Check In 2. Monsters & Men 3. Jealousy 4. Hit Me With A Hit 5. Pioneers Of Aviation 6. Lucy Had A Dream 7. Bavarian Skies 8. Selfconsuming Fire 9. Mommy Leave The Light On 10. End On A High Note

CD 2 – Room 222 (62:04)1. Minor Giant Steps 2. Touch My Heaven 3. The Unorthodox Dancinglesson 4. Man Of The World 5. Life Will Kill You 6. The Way The Waters Are Moving 7. What If God Is Alone 8. Paradox Hotel 9. Blue PlanetTotal Time: 126:54

Line-up- Roine Stolt / vocals, guitars- Hasse Fröberg / guitars, vocals- Jonas Reingold / bass, bass pedals – Zoltan Csörsz /drums- Tomas Bodin / keyboards

Da ricordare per gli amanti del metal l’ultima fatica degli Amorphis (Eclipse) sulla scia degli altri anche se hanno cambiato il cantante, un album acustico dei Green Carnation e il nuovo album dei tedeschi Andromeda (Chimera), prog metal raffinato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: