PRIMODIFEBBRAIODUEMILAUNO

1 Feb

Si diceva del sole, che era una bolla di luce o non so che altro……

La serata e` stanca e ci sono tante cose da dire, vista la data e il resto, orizzonti lontani, speranze, amori e incomprensioni. Le solite cose…..

Il mio amico Al, un tipo very Cool, mi spinge a desiderare l’intesa come sempre, ma in questi tempi e` difficile trovarla, nessuno ci crede piu`!

Danziamo al suono di un pianoforte lontano, ci raggiungono alcuni accordi che ci fanno sperare in una migliore primavera, ma le voci che lo accompagnano sono tristi come al solito. E c’e` tanta nostalgia per il Magico, comperato in occasione al mercatino sotto casa…

…non e` una truffa, credetemi.

Quattro accordi che ne fanno un milione.

Ecco in quale mondo viviamo!

Vagabondiamo questa notte attraverso questa pagina e diciamoci le molteplici verita` che ci passano per la testa….

…..io che ho finalmente raggiunto una visione e me la sono stampata indelebilmente dentro la cornice che mi sono scelto. Amore, ecco la chiave, com’e` facile….

SHESMOVEDON – non so come reagire a questo collasso di note…

Tutto cio` che ho da dire lo dico e niente piu`, perche` questo e` il momento dell’intesa, gli accordi che smuovono i sentimenti, i ricordi, le forze misteriose che tirano i miei fili da burattino. Lei va avanti senza di me, e cio` mi ferirebbe, so che e` sbagliato, nessun dubbio!!!!!

La notte e` cosi` stranamente variopinta di atmosfere che non so proprio…

…ma ecco l’assolo, una sequenza di impulsi mirati che mi trasportano nella geometrica danza della notte di Al. Lo conosci?

E` la tua ultima possibilita` per lasciare il pianeta.

Vuoi rischiare?

Se ti addormenti con me ti assicuro dei bellissimi sogni…..

Possiamo arrampicarci sugli alberi, per guardare la citta` che dorme…..

…poi mi baciasti sulle labbra, e allora:

noi continuiamo a vivere quaggiu` e non sappiamo cosa accade sopra di noi.

noi veniamo dallo spazio remoto ed e` la` che alla fine torneremo.

noi, un giorno forse, scopriremo come amare, e non useremo questa parola cosi` semplicemente come stiamo facendo adesso. Io a volte credo quasi di afferrare il suo significato…

…ma poi lo perdo, e allora ho solo un’ultima occasione per lasciare questa terra, prima che sia reciclata.

Ed il resto galleggera` via, portato da una corrente giusta che ci nascondera` il significato della cosa, perche` tanto non lo capiremo mai.

Questo albero di note cosi` toccanti ci dice addio adesso, perche` noi siamo galleggiati via verso la notte in attesa. C’e` ancora tanto da dire, ma c’e` anche tanto da fare.

E domani un’impresa ci aspetta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: